Massaggio infantile AIMI

Che cos’è l’AIMI?

È l’Associazione Italiana Massaggio Infantile, nata in Italia grazie a Vimala McClure, americana del Colorado, che ha diffuso il massaggio infantile in Occidente. In seguito ad un’esperienza di lavoro in un orfanotrofio in India, Vimala apprende il massaggio del bambino secondo le usanze indiane e decide di studiare ed approfondire i benefici di tale pratica. Nel 1976,nasce ill suo primo figlio e Vimala perfeziona personalmente la sequenza dei massaggi e ne verifica in prima persona i benefici sia per i bambini che per i genitori.

Studia la sequenza partendo dall’osservazione diretta delle reazioni dei bambini al massaggio stesso, dove il massaggio tradizionale indiano viene integrato con alcuni movimenti del massaggio svedese, elementi estrapolati dallo studio della reflessologia e alcuni esercizi dello Yoga.

A quest’ultima si ispira per elaborare una serie di movimenti, chiamati esercizi dolci, che possono essere proposti al bambino dopo il massaggio per aumentare la percezione corporea e stimolare la coordinazione motoria. Vimala sviluppa anche una sequenza di massaggi specifica per alleviare i dolori delle coliche del neonato: grazie alla stimolazione tattile e al rilassamento indotto dal tocco infatti, il piccolo può essere aiutato a superare i momenti di crisi.

Le nostre mani comunicano non solo amore, tenerezza e calore, ma quando usate per massaggiare infondono sicurezza, voglia di vivere e benessere. Il classico “massaggio sulla bua”, ha un preciso fondamento: il contatto e la pressione favoriscono la produzione di endorfine, naturali soppressori del dolore. Il massaggio infantile inoltre, è un’opportunità non solo per le madri, ma anche per i padri di trovare uno spazio “fisico” in cui maturare un’interazione positiva con il proprio figlio.

Perché massaggiare? Quali sono i benefici del massaggio?


Registrati GRATIS per continuare a leggere.